Livo

Doppio processo per scontri al Brennero

Il processo a Bolzano contro 70 anarchici per gli scontri avvenuti il 7 maggio 2016 al Brennero è stato rinviato a gennaio. Con ingenti misure di sicurezza si sono svolte in tribunale due distinte udienze: la prima davanti al giudice Paparella a carico di 63 imputati di nazionalità italiana, la seconda davanti al giudice Perathoner per 7 manifestanti tedeschi. I due processi sono paralleli, in quanto riguardano gli stessi identici fatti. La posizione dei 7 cittadini tedeschi era stata separata per consentire la celebrazione delle udienze in lingua tedesca, anche se ora il loro legale Giampiero Mattei ha chiesto che anche questo processo si svolga in italiano. Per i 7 tedeschi , inoltre, l'avvocato ha chiesto il rito abbreviato. Il processo è stato rinviato al prossimo 25 gennaio, così come quello a carico degli altri 63 imputati. Come già nelle prima udienza in primavera, la posizione di alcuni imputati è stata stralciata per un vizio di notifica.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie